Credits

CERTIFICAZIONE DI SISTEMA DI GESTIONE QUALITA'

CERTIFICAZIONE DI SISTEMA DI GESTIONE QUALITA' leggi tutto...

SICUREZZA 2015: WORKSHOP ING PROGETTI INGEGNERIA DELLA SECURITY - 05/11/15 - 05/11/15

Sui temi della Security le aziende e la collettività chiedono risposte all'altezza per quella che viene ormai considerata una vera emergenza culturale. Dedichiamo questo spazio al concetto di "Progettare, realizzare organicamente e monitorare periodicamente la Security" per stimolare il desiderio di contribuire con le proprie conoscenze alla costruzione di un modello di azienda sempre più sicura. Ingegneria della security prende spunto anche dalla ISO 9001 nella revisione 2015 per approfondire un aspetto innovativo qual è la valutazione del rischio finalizzata alla gestione dello stesso. La nuova ISO 9001 introduce infatti come requisito “cogente” il risk assessment quale concetto di valutazione dei rischi esteso a tutto quanto possa minare o comunque limitare la capacità produttiva. Il concetto di valutazione del rischio spazia senza misura pretendendo che l’azienda affronti e prenda in considerazione tutto ciò che impatta sulla continuità dei processi aziendali.
Ingegneria della security risolve con i seguenti steps:

• osservazione dell’ambiente con esame dell’organizzazione della security on site;
• Analisi di documentazione di supporto;
• Analisi dei rischi suddivisi per area: strutture e tecnlogie-risorse strumentali-risorse umane-procedure di gestione ed istruzioni di lavoro. L’analisi valutativa è suddivisa in:
A) Individuazione di tutti i possibili PERICOLI
B) Valutazione dei RISCHI relativi ad ogni pericolo individuato
• Redazione di una VALUTAZIONE DEI RICHI correlata con le scelte fatte per luoghi, attrezzature, processi, finalizzata all’individuazione e all’attuazione di idonee misure e provvedimenti. La Valutazione dei Rischi è legata a:
 location e situazione geo-politico-sociale
 tipo di attività svolta
 situazioni determinate da sistemi, strutture ed impianti utilizzati
 materiali e prodotti coinvolti nei processi.
• Redazione di un PIANO DI PROGETTO (migliorie applicative in termini di strutture, tecnologie, risorse umane e gestione).
• Certificazione da parte di Ente terzo del livello di security raggiunto in funzione di standard di riferimento;
• Monitoraggio continuo