Credits

CERTIFICAZIONE DI SISTEMA DI GESTIONE QUALITA'

CERTIFICAZIONE DI SISTEMA DI GESTIONE QUALITA' leggi tutto...

NEWS 006.2010 STRESS LAVORO CORRELATO: LA SCADENZA DI AGOSTO 2010 - 12/05/10

In relazione all’obbligo in vigore dal prossimo 1 agosto l'Ispesl ha reso disponibile una pubblicazione relativa allo STRESS LAVORO CORRELATO sviluppata secondo il modello Management standard HSE e contestualizzato alla luce del D.lgs 81/08 e s.m.i..
Il Decreto Legislativo 81/08, oltre ad aver specificamente individuato lo “stress lavoro-correlato” come uno dei rischi oggetto sia di valutazione sia di una conseguente adeguata tutela, ha altresì demandato alla Commissione Consultiva permanente per la salute sicurezza del lavoro, il compito di “elaborare le indicazioni necessarie alla valutazione del rischio stress lavoro-correlato”.
In particolare l’ISPESL, attraverso una fitta rete di collaborazioni internazionali, ha condotto attività di ricerca specifiche, come nel caso del progetto PRIMA-EF (Psychosocial RIsk Management- European Framework) sulla gestione dei rischi psicosociali (Leka et al 2008; Natali et al, 2008; PRIMA-EF Network, 2009) e del nuovo progetto PRIMA-ET (Psychosocial RIsk MAnagement - vocational Education and Training).
Il modello proposto (metodologia ISPESL- HSE), contestualizzato alla normativa vigente, è in corso di validazione in Italia su circa 6.000 lavoratori di aziende afferenti ai diversi settori produttivi, si propone di fornire al datore di lavoro, un valido percorso utilizzabile per la valutazione del rischio stress lavoro-correlato, basato su principi solidamente supportati dalla letteratura scientifica, in linea con quanto previsto dell’Accordo europeo dell’8 ottobre 2004, con il coinvolgimento coordinato, partecipato ed integrato dei lavoratori e delle figure della prevenzione.
In allegato la pubblicazione ISPESL
Fonte ISPESL 10.05.2010